Archivi categoria: Eventi

Pasquetta 2017 al Quartiere Green!

Per la stagione di eventi “Feste Green” Napoli International Community vi invitano ad una serie di giornate internazionali ed eventi con musica dal vivo, artigianato, arte, cibo e buon vino al quartiere Sanità ed esattamente al Quartiere Green, bellissimo giardino ripulito e curato dall’associazione Pro Natura E&L. Durante l’evento area picnic, musica e folklore, artigianato ed esposizioni artistiche.
Saranno giornate di festa e di allegria dove tutti saranno i benvenuti con musica, strumenti, danze. Libertà di condivisione e partecipazione. All’ingresso sarà richiesto un contributo consapevole e volontario di 3€ a sostegno delle associazioni e del costo dell’evento stesso.

ARTISTI
Dolores Melodia
Popolo Vascio, musica popolare

IN PROGRAMMA
Danze popolari
Danze balfolk

Indirizzo: Penninata San Gennaro dei Poveri, quartiere Sanità, Napoli

Per contatti: Luca +39 3343506887 // Pietro +39 3392752629

Facebook: https://www.facebook.com/groups/napolicouchsurfing/
https://www.facebook.com/quartieregreen/

Vedi altri suggerimenti per Pasquetta 2017 a Napoli!

Annunci

Picasso a Napoli: dall’8 aprile sarà in mostra a Capodimonte.

Secreta Neapolis

La notizia è di quelle grosse, attesa da tempo dagli appassionati di arte e dai semplici avventori dell’ultima ora: quest’anno ricorre il centenario del viaggio del pittore Pablo Picasso in Italia. E per l’occasione a Napoli saranno allestite ben due mostre per celebrare il grande maestro.  Una si terrà a Pompei all’Antiquarium e l’altra al Museo di Capodimonte a Napoli. Il titolo della mostra sarà Picasso-Parade. Napoli 1917

Direttamente dal Centre Pompidou – Musée national d’art moderne di Parigi, un appuntamento unico per scoprire la storia di Parade: il maestro del cubismo arrivò in Italia per trarre ispirazione per il balletto russo, chiamato “Parade” e ci riuscì proprio grazie alle tradizioni popolari di Napoli e alle rovine di Pompei.

E proprio alla mostra allestita a Pompei si potranno visionare i costumi realizzati da Picasso dopo il suo viaggio nel nostro paese, i rari bozzetti preparatori molti rari e infine…

View original post 80 altre parole

Il Festival del Mondo a #Napoli,

Partendo dalla celebrazione della città più bella del mondo, #Napoli, potrai viaggiare e scoprire nuove culture, vivere le tradizioni, il folklore e le eccellenze di alcuni dei paesi più affascinanti del Mondo in un viaggio itinerante tra cultura arte tradizioni folklore musica e sapori.

Immerso in un’atmosfera magica, potrai attraversare in un solo attimo l’intero continente e come per magia …ritrovarti a camminare tra le suggestive atmosfere celtiche, ballare le coinvolgenti danze irlandesi, assaporare le delizie della #Spagna, ascoltare un concerto country, farti trasportare da un impetuoso tango argentino…tutto questo e ancora di più è Napoli incontra il Mondo, l’occasione per vivere uno straordinario e imperdibile viaggio!!!

Il Festival del Mondo è un grande contenitore di eventi che ospiterà:

Il festival Irlandese

Il festival Latino americano

Il festival country

Il festival spagnolo

October festival

Il festival celtico

Mitica America

Amo la Terra

Le Mille e Una Notte

La mia…

View original post 1.673 altre parole

Pasquetta 2017 a Napoli, ecco i suggerimenti

Se siete veri amici a pasquetta, condividete i residui di casatielli, fellate e pastiere.

Se per festeggiare Pasquetta 2017 avete scelto Napoli come location ideale in questa pagina troverete una serie di idee e suggerimenti per organizzare la giornata.

#1. Pasquetta sul Vesuvio

Pasquetta napoliAndiamo insieme sul Vesuvio per un percorso particolare: la Riserva Forestale. Un percorso adatto a tutti perché non difficile, con quota 600 metri sul livello del mare, un percorso di 5 chilometri che faremo mentre le guide esperte dell’Associazione Vesuvio Natura da Esplorare, l’evento è come sempre in collaborazione con loro perché squadra che vince non si cambia, ci spiegheranno la storia del Vesuvio, la sua evoluzione geologica, gli alberi, arbusti e fiori che possiamo trovare su una delle montagne più famose del mondo, ci segnaleranno gli animali che popolano il Vesuvio.

Continua a leggere Pasquetta 2017 a Napoli, ecco i suggerimenti

Notte Bianca alla Università Parthenope per Città della Scienza

notte-bianca-parthenope-290x217Gli studenti della Università Parthenope per contribuire alla ricostruzione di Città della Scienza, organizzano la quarta notte Bianca.

L’appuntamento è per venerdì 17 Maggio 2013 dalle ore 20.00 e aperto a tutti gli studenti degli atenei campani (con libretto obbligatorio da esibire all’ingresso  e con la consumazione facoltativa: l’incasso sarà devoluto, al netto dei costi, per la ricostruzione di “Città della Scienza”.

La festa si terrà “ai piedi” del Maschio Angioino, presso la storica sede centrale di via Acton dell’Università Parthenope.

In consolle la musica di: DJ MARCO ROMAGNOLI

Chi vorrà potrà consumare bevande grazie all’allestimento di una postazione bar lungo il perimetro dell’atrio interno all’Università.

POSSONO PARTECIPARE GLI TUTTI GLI STUDENTI DEGLI ATENEI CAMPANI, con LIBRETTO OBBLIGATORIO da esibire all’ingresso.

* *L’INGRESSO E’ GRATUITO. LA CONSUMAZIONE FACOLTATIVA.. L’INCASSO sarà DEVOLUTO, al netto dei costi, per la ricostruzione di CITTÀ’ DELLA SCIENZA* *

* *Contatti: tutte le informazioni aggiornate sono disponibili sull’evento Facebook della Notte Bianca.* *

The first May day: Concerto e Musei a Napoli

image3902The first May day celebration in Italy took place in 1890. It started initially as an attempt to celebrate workers’ achievements in their struggle for their rights and for better social and economic conditions. It was abolished under the Fascist Regime and immediately restored after the Second World War. (During the fascist period, a “Holiday of the Italian labour” (Festa del lavoro italiano) was celebrated on April 21, the date of Natale di Roma, when ancient Rome was allegedly founded.) Now, May Day is an important celebration in Italy. Very popular is the Concerto del Primo Maggio (“1 May’s Concert”), organized by Italian Labour Unions in Rome in Piazza San Giovanni. It is attended by more than 500,000 people every year, and involves participation of many famous bands and songwriters.

I Musei napoletani aperti il 1°Maggio

  • Museo di Capodimonte – Ingresso gratuito
  • Certosa e museo di San Martino – Ingresso gratuito
  • Museo Duca di Martina in Floridiana – Ingresso gratuito
  • Villa Pignatelli – Ingresso gratuito
  • Castel Sant’Elmo – Ingresso gratuito
  • Certosa di San Giacomo a Capri – Ingresso gratuito
  • il Monumento nazionale dei Girolamini di via Duomo resterà aperto;
  • il Palazzo Reale di Napoli resterà aperto dalle 09 alle 19.00;
  • La Tomba di Virgilio resterà aperta dalle 08-14.00;
  • Il Parco di Capodimonte resterà aperto dalle 08-18.00;
  • L’Archivio di Stato di Napoli il 1 maggio 2013 effettuerà un’ apertura straordinaria e gratuita dalle ore 8.30 alle ore 14.30, con visite guidate ogni mezz’ora fino alle 12.30;
  • Presso il Museo di Capodimonte mercoledì 1 maggio aperto alle ore 11 si svolgerà “Il mestiere delle armi”, una visita all’ Armeria di Capodimonte a cura di Antonio Tosini
  • L’armeria del Museo di Capodimonte è una delle più importanti collezioni del genere: comprende un nucleo originario più antico, quello farnesiano, composto dall’armeria della famiglia Farnese della fine del Cinquecento – inizi del Seicento e un nucleo più propriamente borbonico, sette-ottocentesco, collezionato dai re di Napoli;
  • Il Museo di San Martino sarà chiuso giovedì 2 maggio 2013.

L’elenco aggiornato e completo è disponibile sul sito del Mibac.

 

Quest’anno a Napoli il concerto del primo maggio si terrà a Città della Scienza. La scelta di Bagnoli e di Città della Scienza, distrutta da un incendio doloso e sottratta alla città dovrà, nelle intenzioni dei sindacati, essere un segnale forte per Napoli e per tutta l’Italia. Interverranno anche Federico Libertino, segretario generale della CGIL Napoli, Gianpiero Tipaldi, segretario generale CISL di Napoli e Fulvio Bartolo, segretario organizzativo della UIL di Napoli.

I Cantanti e i gruppi del concerto a Città della Scienza

  • Tullio De Piscopo il famoso batterista e cantautore napoletano, dallo stile “caldo” e inconfondibile, che lo rende uno tra i migliori batteristi europei;
  • Le Orme, storico gruppo “Progressive degli anni 70. Con i loro dischi quali “Collage”, “Uomo di pezza”, “Felona e Sorona” hanno messo le basi della musica rock progressiva in Italia suonando anche con Peter Hammill dei Van Der Graaf Generator;
  • Raiz è stato il leader storico degli Almamegretta dal 1991 al 2003. Oggi è un apprezzato solista e attore ed ha riscosso un buon successo in Passione, il bel film di Turturro ed ha cantato con gli Almamegretta a Sanremo;
  • Carlo D’Angiò è una “voce storica” della musica popolare napoletana e italiana. Ha fondato con Roberto De Simone ed Eugenio Bennato la “Nuova Compagnia di Canto Popolare” e poi, solo con Eugenio Bennato, “Musica Nova” dove “militava” anche una giovane Teresa De Sio;
  • Ben Khaleb ottima “voce” tunisina sempre più impegnato a cantare dalle nostre parti dove ha suonato anche con Eugenio Bennato.
  • E tanti altri.

Informazioni: Concerto del Primo Maggio a Città della Scienza

  • Date:  1 maggio 2013, dalle ore 15:00
  • Dove:  Città della Scienza
  • Indirizzo: via Coroglio 104, Napoli
  • Contatti:  tel. +39 081 7352 220/222
  • Prezzo biglietto: Gratis

Maggio dei Monumenti 2013 | Il programma completo dal 4 maggio al 2 giugno

maggio-dei-monumenti-20131Presentato il programma definitivo del Maggio dei Monumenti 2013 che si terrà dal 4 maggio al 2 giugno 2013.

Presentazione
Una rete di luce nel Mediterraneo. Così è Napoli, corpo imprevedibile, itinerario irregolare per estetica e passione. Città di scintille e ombre affascinanti. I suoi cortili, i palazzi, i chiostri o le basiliche, le biblioteche e gli archivi storici, diventano palcoscenico di una vita che va oltre la vita stessa. Continua a leggere Maggio dei Monumenti 2013 | Il programma completo dal 4 maggio al 2 giugno

Life Science Cafè

dieta_mediterraneaLa dieta mediterranea è uno stile di vita, un modo di pensare al proprio pianeta e alle risorse naturali. Per il primo appuntamento del nuovo ciclo di divulgazione scientifica a cura di Paolo Grieco, parliamo di Biodiversità e sostenibilità ambientale della dieta mediterranea con Alberto Ritieni (Dipartimento di Farmacia, Università di Napoli Federico II).

Venerdì 19 Aprile 2013 dalle ore 16:00

via S. Caterina a Chiaia, 23 (ang. piazza dei Martiri) – 80121 Napoli NA

Pasquetta 2013 a Napoli, ecco i suggerimenti

Se per festeggiare Pasquetta avete scelto Napoli come location ideale in questa pagina troverete una serie di idee e suggerimenti per organizzare la giornata.

Scopriamo il San Carlo

Una interessante suggerimento ci viene dal lirico napoletano che negli ultimi giorni ha riscosso un grande successo addirittura in Cina al prestigioso Hong Kong Arts Festival. La proposta? Visitiamo e scopriamo il San Carlo sia domenica 31 marzo che lunedì 1 aprile 2013. Per l’occasione ci saranno turni speciali per le visite guidate a partire dalle ore 10.00. I tour, in italiano e in inglese, partiranno ogni 30 minuti (ultimo alle 13.30). Ogni visita dura all’incirca 45 minuti. Prezzi solo visita San Carlo 6 euro. Informazioni tel: 081 7972 468

Brunch all’Arenile di Bagnoli

BagnoliUna Pasquetta 2013 in una location mozzafiato, con buona musica e tanta allegria è la proposta targata Arenile Reload!. Lunedi’ 1 Aprile 2013, a partire dalle 12, inizia il Brunch di pasquetta, presso la location di via Coroglio 10. Tanti ospiti tra i quali Enzo Cipolletta, Gianluca Viscovo, Dario Tofano, Irene Ferrara, Roberto Funaro, vi intratterranno da mezzogiorno a mezzanotte con il divertimento assicurato. E ci sarà anche una performance art estemporanea di pittura collettiva a cura di Giovanna D’Amico, artista versatile il tutto ad ingresso libero e con la possibilità di usufruire del Baby Parking per far si che anche i bambini si divertano in allegria. Maggiori informazioni.

Visitiamo, dopo 11 anni, l’isola di Vivara

Vivara_vista_ponteE’ un isolotto bellissimo, collegato alla terra ferma (l’isola di Procida) da un ponte, ma è chiusa da 11 anni. Vivara riaprirà per soli tre giorni, da sabato 30 marzo 2013 a lunedì 1 aprile 2013, accogliendo i visitatori con prenotazione obbligatoria e in tre gruppi da 30 persone al giorno. I visitatori dovranno prenotarsi presso l’apposito sportello del Comune, nei giorni di mercoledì 27 e venerdì 29 dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Si accederà all’isolotto in gruppi e per accreditarsi e prenotarsi bisognerà “portare allo sportello una fotocopia del documento d’identità in corso di validità e compilare una richiesta ed un’assunzione di responsabilità fornite direttamente dallo sportello.” L’accesso alla riserva sarà gestito col supporto della Protezione Civile di Procida con visite in gruppi da 30 persone al massimo, con una durata della visita di 2,30 ore e per un massimo di tre gruppi al giorno. Info Comune di Procida 081/8109111

Un giorno al Magic World

Con Edenlandia chiusa bisogna arrivare al parco dei divertimenti di Magic World per trovare un po di giochi e di allegria per bambini e adulti. Semplice da raggiungere (via tangenziale di Napoli e Uscita Licola ) il parco a tema ha aperto le sue porte il 23 marzo 2013 e sarà aperto anche a Pasquetta con apertura alle ore 10 e chiusura alle ore 23. Ci saranno animazione, giochi e disco con la party music world, uno spettacolo di Gianni Simioli e la sua radiazza, ed anche tutte le giostre aperte e comprese in un unico bracciale a soli 7 euro a persona. L’ingresso costa 6 euro dalle ore 10 oppure 3 euro dalle ore 16, e se volete pranzare c’è un pasto tutto compreso a 25 euro per gli adulti e 20 per i bambini. Info e prenotazioni 081-8546792 3398054175

La mostra MeMus – Terrae Motus al Palazzo Reale di Caserta

Lunedì il parco reale della Reggia di Caserta resterà chiuso ma saranno aperti, dalle 8,30 alle 18,30 gli appartamenti storici dove c’è una interessante e importante mostra inaugurata mercoledì 27 marzo 2013. MeMus – Terrae Motus è organizzata dalla Soprintendenza in collaborazione con il MeMus (Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo) per valorizzare la famosa collezione Terrae Motus di Lucio Amelio, (alla Reggia fin dal 1992) e facendola “dialogare per la prima volta” con “Arte all’Opera, Opera ad Arte”, la mostra inaugurale del MeMus dell’ottobre 2011. Due mostre in una dunque, con tante e importanti opere di Kiefer, Ontani, Paladino, Paolini e Rauschenberg, che si affiancheranno ai preziosi abiti e manufatti realizzati dagli stessi artisti per la messa in scena di rappresentazioni al Teatro di San Carlo e poi esposte al MeMus. Da non perdere. Informazioni Biglietteria della Reggia tel. 0823/448184-277380.

La fiera di Pasqua a San Gregorio Armeno

Ricordatevi della fiera di Pasqua a San Gregorio Armeno dove troverete (almeno di mattina a Pasquetta) tutti i “mitici” negozi aperti nell’intera “zona” per il periodo pasquale e fino al 2 Aprile 2013 proprio per la “Fiera di Pasqua”. Molte botteghe esporranno una nuova produzione artistica, legata ai temi della Passione e della Resurrezione, ma sempre in puro stile ‘700 napoletano, che li rende unici nel mondo. Le botteghe di fiori finti, esporranno addobbi tipici del periodo pasquale con particolare richiamo alla tradizione Austriaca delle uova decorate. Per la fiera di pasqua ci saranno oltre ai negozi aperti (almeno la mattina se non tutta la giornata) “Natura nova” una mostra dell’artista Miranda Gibilisco (fino al 13 Aprile) nel Complesso monumentale di San Gennaro all’Olmo -Via San Gregorio Armeno, 35. E “Il cristo dipinto”, esposizione in Piazza San Gaetano di una crocifissione (sagoma) di grandi dimensioni (m 6X3) su tavole di legno dipinto con vernici acriliche, opera del maestro salernitano Mario Carotenuto. maggiori informazioni Associazione “Corpo Di Napoli – Onlus” cell. 3478398061). Maggiori informazioni.