Tutti gli articoli di Vincenzo

Pasquetta 2017 al Quartiere Green!

Per la stagione di eventi “Feste Green” Napoli International Community vi invitano ad una serie di giornate internazionali ed eventi con musica dal vivo, artigianato, arte, cibo e buon vino al quartiere Sanità ed esattamente al Quartiere Green, bellissimo giardino ripulito e curato dall’associazione Pro Natura E&L. Durante l’evento area picnic, musica e folklore, artigianato ed esposizioni artistiche.
Saranno giornate di festa e di allegria dove tutti saranno i benvenuti con musica, strumenti, danze. Libertà di condivisione e partecipazione. All’ingresso sarà richiesto un contributo consapevole e volontario di 3€ a sostegno delle associazioni e del costo dell’evento stesso.

ARTISTI
Dolores Melodia
Popolo Vascio, musica popolare

IN PROGRAMMA
Danze popolari
Danze balfolk

Indirizzo: Penninata San Gennaro dei Poveri, quartiere Sanità, Napoli

Per contatti: Luca +39 3343506887 // Pietro +39 3392752629

Facebook: https://www.facebook.com/groups/napolicouchsurfing/
https://www.facebook.com/quartieregreen/

Vedi altri suggerimenti per Pasquetta 2017 a Napoli!

Annunci

‘A Livella di Totò stile “Gomorra”

Bellissima esibizione a Italia’s Got Talent di Lucio e Francesco, detti “Articolo IL” che interpretano ‘A Livella di Totò in uno stile tutto loro, omaggiando anche la serie Gomorra, il video non lo trovi su youtube ma solo su facebook , assolutamente da non perdere.

a livella gomorra

Qui riportiamo il testo del capolavoro di Totò:

Continua a leggere ‘A Livella di Totò stile “Gomorra”

Picasso a Napoli: dall’8 aprile sarà in mostra a Capodimonte.

Secreta Neapolis

La notizia è di quelle grosse, attesa da tempo dagli appassionati di arte e dai semplici avventori dell’ultima ora: quest’anno ricorre il centenario del viaggio del pittore Pablo Picasso in Italia. E per l’occasione a Napoli saranno allestite ben due mostre per celebrare il grande maestro.  Una si terrà a Pompei all’Antiquarium e l’altra al Museo di Capodimonte a Napoli. Il titolo della mostra sarà Picasso-Parade. Napoli 1917

Direttamente dal Centre Pompidou – Musée national d’art moderne di Parigi, un appuntamento unico per scoprire la storia di Parade: il maestro del cubismo arrivò in Italia per trarre ispirazione per il balletto russo, chiamato “Parade” e ci riuscì proprio grazie alle tradizioni popolari di Napoli e alle rovine di Pompei.

E proprio alla mostra allestita a Pompei si potranno visionare i costumi realizzati da Picasso dopo il suo viaggio nel nostro paese, i rari bozzetti preparatori molti rari e infine…

View original post 80 altre parole

Il Festival del Mondo a #Napoli,

Partendo dalla celebrazione della città più bella del mondo, #Napoli, potrai viaggiare e scoprire nuove culture, vivere le tradizioni, il folklore e le eccellenze di alcuni dei paesi più affascinanti del Mondo in un viaggio itinerante tra cultura arte tradizioni folklore musica e sapori.

Immerso in un’atmosfera magica, potrai attraversare in un solo attimo l’intero continente e come per magia …ritrovarti a camminare tra le suggestive atmosfere celtiche, ballare le coinvolgenti danze irlandesi, assaporare le delizie della #Spagna, ascoltare un concerto country, farti trasportare da un impetuoso tango argentino…tutto questo e ancora di più è Napoli incontra il Mondo, l’occasione per vivere uno straordinario e imperdibile viaggio!!!

Il Festival del Mondo è un grande contenitore di eventi che ospiterà:

Il festival Irlandese

Il festival Latino americano

Il festival country

Il festival spagnolo

October festival

Il festival celtico

Mitica America

Amo la Terra

Le Mille e Una Notte

La mia…

View original post 1.673 altre parole

Vieni a vivere a Napoli, il film che mostra la natura multietnica della città

Dal 23 marzo al cinema Vieni a vivere a Napoli.

Tre registi, Edoardo De Angelis, Guido Lombardi e Francesco Prisco.

Tre storie, un’insolita commedia.

Un film a episodi che ruota intorno al tema dell’immigrazione ed in particolare il ruolo che ha Napoli con i cittadini immigrati.

Il film è diretto da Edoardo De Angelis, Guido Lombardi e Francesco Prisco, diventa anche una mostra d’arte itinerante. I manifesti progettati dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli saranno esposti nei Cinema Modernissimo dal 23  marzo, giorno dell’uscita del film, al 30 marzo.  La mostra si sposterà poi al Cinema Teatro Posillipo e al Cinema Metropolitan per le due settimane successive (orario mostra dalle 19:30).

Trama

Il film si compone di tre racconti, ognuno scritto e diretto da un regista diverso, come nella più classica tradizione della commedia all’italiana. Un omaggio all’intera città, infatti Napoli è un esempio concreto di realtà multietnica. Continua a leggere Vieni a vivere a Napoli, il film che mostra la natura multietnica della città

Qual’è la migliore pizzeria di Napoli?

Una domanda che ci fanno spesso. Ovviamente la migliore pizza in assoluto non esiste perché dipende in gran parte anche dai gusti personali, ma comunque possiamo cercare di capire quel’è quella che piace di più. Resta il fatto che è impossibile dire di aver mangiato la pizza senza essere stati a Napoli.

Facciamo rispondere ai napoletani!

Partiremo da una lista di pizzerie, diciamo tra le più famose della città, ma comunque ognuno è libero di aggiungere una pizzeria che gli sta a cuore, in modo da avere una lista sempre aggiornata sulle pizzerie che piacciono realmente ai Napoletani, e aiutare a scegliere i turisti che visitano la nostra città e non si chiedono altro che: Qual’è la migliore pizzeria di Napoli?

A femmena pe’ ll’ommo addiventa pazza, ll’ommo p’ ‘a femmena addeventa fesso.

A femmena pe’ ll’ommo addiventa pazza, ll’ommo p’ ‘a femmena addeventa fesso.

La traduzione letterale è: la donna per l’uomo impazzisce, l’uomo per la donna rimbecillisce. Il proverbio è usato per enfatizzare il diverso modo di approcciare ai problemi sentimentali per l’uomo e la donna. L’uomo diventa fesso nel senso che perde l’autorevolezza magari. Un esempio per capire meglio il concetto sta nella storia della canzone classica napoletana “Guapparia“, scritta dal grande Libero Bovio nel 1914.

Quanno se ne venette â parta mia,
ero ‘o cchiù guappo ‘e vascio â Sanitá…
Mo, ch’aggio perzo tutt”a guapparía,
cacciatemmenne ‘a dint”a suggitá!…

Infatti dopo aver conosciuto questa donna, il personaggio della canzone di Bovio perde la “guapparia” a tal punto da meritarsi di essere cacciato dalla società.

Invece riguardo alla sfera femminili si può affermare che ogni donna, prima o poi “impazzisce” per amore. Ogni femmina ha dentro di sé il germe della pazzia, è predisposta, ad un certo punto della propria esistenza, a far sì che i sentimenti, le pulsioni, abbiano il sopravvento sulla ragione.

Pasquetta 2017 a Napoli, ecco i suggerimenti

Se siete veri amici a pasquetta, condividete i residui di casatielli, fellate e pastiere.

Se per festeggiare Pasquetta 2017 avete scelto Napoli come location ideale in questa pagina troverete una serie di idee e suggerimenti per organizzare la giornata.

#1. Pasquetta sul Vesuvio

Pasquetta napoliAndiamo insieme sul Vesuvio per un percorso particolare: la Riserva Forestale. Un percorso adatto a tutti perché non difficile, con quota 600 metri sul livello del mare, un percorso di 5 chilometri che faremo mentre le guide esperte dell’Associazione Vesuvio Natura da Esplorare, l’evento è come sempre in collaborazione con loro perché squadra che vince non si cambia, ci spiegheranno la storia del Vesuvio, la sua evoluzione geologica, gli alberi, arbusti e fiori che possiamo trovare su una delle montagne più famose del mondo, ci segnaleranno gli animali che popolano il Vesuvio.

Continua a leggere Pasquetta 2017 a Napoli, ecco i suggerimenti

10 proverbi napoletani sulle donne

‘E ditte antiche nun fallìsceno maje.
I detti antichi non falliscono mai.

La donna nella cultura napoletana è sempre stata una figura controversa, spesso messa su un piedistallo, infatti ha ispirato melodie come Malafemmena di Totò, Reginella,  ‘O Surdato ‘Nnamorato e tante altre canzoni e poesie della traduzione classica partenopea. Spesso però ha ricevuto anche attributi negativi, soprattutto dovuto alla gelosia. Molti proverbi napoletani sulle donne riguardano proprio la fedeltà e la gelosia, ma c’è anche un pizzico di sessismo e ironia, infatti  “Il dialetto ama le sue donne ma un po’ le maltratta , dice Sergio Zazzera, autore del Dizionario napoletano (Newton Compton).

#1. ‘A femmena pe’ ll’ommo addiventa pazza, ll’ommo p’ ‘a femmena addeventa fesso.

La donna per l’uomo impazzisce, l’uomo per la donna rimbecillisce. Nella cultura napoletana infatti la donna è capace di far perdere completamente il lume della ragione ad un uomo, facendogli perdere in taluni casi anche tutto il patrimonio e l’affetto della famiglia.

#2. Vicin’a sessantina, lassa ‘a femmena e piglia ‘a cantina.

Continua a leggere 10 proverbi napoletani sulle donne

Sapori – Che cosa mangi a Napoli?

C’è solo l’imbarazzo della scelta!

I Napoletani, senz’altro, hanno esportato la cucina locale, divenuta simbolo di tutta l’Italia, in giro per il mondo! E’ molto più che cibo, è cultura, è un viaggio nella tradizione culinaria più buona dell’universo!

napoli-dove-gustare-i-migliori-piatti-di-cucina-napoletana-tradizionale

Tra i primi più famosi, sono obbligata a dirvi del buonissimo ragù, oppure gli spaghetti ca’ pummarola ‘ngoppe (perdonatemi l’eventuale inesattezza), piuttosto che con i frutti di mare.

spaghetti-pomodoro-gennaro-esposito

Approfondisci su: Sapori – Che cosa mangi a Napoli?